^ TORNA SU
 
Giugno 2018
L M M G V S D
28 29 30 31 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 1
GITA SOCIALE AL MONTE CEVEDALE PDF Stampa E-mail
Lunedì 16 Aprile 2012 21:20

Per l’estate 2012, la Scuola di Alpinismo e Scialpinismo e Scuola di Escursionismo del CAI Monviso di Saluzzo propongono la salita alla vetta del Monte Cevedale (3769 m).



Compreso nel Parco nazionale dello Stelvio, il Cevedale è la terza vetta più alta del massiccio, dopo l'Ortles e il Gran Zebrù. La montagna, conosciuta in lingua tedesca con il nome di Zufallspitze, si colloca al confine tra due regioni: la Lombardia e il Trentino-Alto Adige.La sommità della montagna è costituita dalla cima principale e da due anticime, poste a nord-est rispetto ...

ad essa e collegate da una cresta affilata. La cima più alta è collocata esattamente sul confine tra le province di Sondrio e Trento: è il punto più alto del Trentino. Il Monte Cevedale, che ad eccezione della parete sud-ovest presenta numerosi ghiacciai perenni, rappresenta anche un importante nodo orografico in quanto su di esso convergono la Val Cedec, la Val Martello e la Val de la Mare.


Sabato 21 Luglio 2012:

Partenza da Saluzzo in autobus GT con destinazione Solda (provincia di Bolzano)

Salita in funivia al Rifugio Città di Milano (2581 m).

Salita alla Cima di Solda (3376 m) lungo il Ghiacciaio Solda e discesa al Rifugio Casati (3254 m) dove avremo il trattamento di mezza pensione.


Domenica 22 Luglio 2012:

Salita al Monte Cevedale: dal Rifugio Casati 3254m si scende per alcuni metri fino al ghiacciaio, poi si sale in cordata verso SSE per i dolci pendii del ghiacciaio Vedretta del Cevedale sempre in direzione della forcella fra il Monte e la Cima Cevedale. Ai piedi del pendio che poi si fa più ripido ci teniamo leggermente sulla destra (sud) e dopo una salita abbastanza ripida (delicato con ghiaccio vivo) raggiungiamo la cresta di neve e ghiaccio e per questa proseguiamo verso destra (ovest) senza problemi fino alla bellissima vetta panoramica. In cima troviamo i resti di una baracca della I Guerra Mondiale.

Ritorno lungo il medesimo itinerario fino al Rifugio Casati, trasferimento al Rifugio Città di Milano attraverso il Passo del Lago Gelato (3139 m) e discesa a Solda in funivia.

Rientro a Saluzzo previsto per la tarda serata.


L’itinerario per entrambe le giornate si svolge completamente su terreno glaciale, è quindi necessario un abbigliamento da alta montagna, scarponi adeguati, ramponi, piccozza e imbrago, l’attrezzatura collettiva verrà fornita dalla scuola.


Costo indicativo 130€, che potrà subire variazioni anche in base al numero di partecipanti.


Le iscrizioni inizieranno il 1 Giugno e si chiuderanno il 22 Giugno o al raggiungimento dei 35 posti disponibili, si richiede una caparra di € 50,00 a conferma della prenotazione.


Informazioni e prenotazioni presso:

- sede sociale il venerdì sera dalle 21:00 alle 22:00,

- mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


Venerdì 13 Luglio alle ore 21:00 presso la sede sociale verrà illustrata la gita e forniti i dettagli del rogramma.


Capo gita: Daniele Agnello

Ultimo aggiornamento Lunedì 16 Aprile 2012 21:34